Aly Michalka | In the Aftermath (1988) | White Noise
 * Dettagli Torrent   globale  | Commenti (0) 


- Dark Polo Gang - Twins (2017) 320Kbps-Mp3-HipHop,Rap[MT] -


Download via torrent:
Categoria bittorrent Musica
Descrizione
CD:   Dark Polo Gang - Twins (2017)

Titolo Album:Twins
Artistaark Polo Gang
Data di pubblicazione:23/6/2017
Durata:  39 minuti e 44 secondi
Genere: Hip-Hop/Rap
Dischi: 1
Tracce: 15
Produttore: Sick Luke
Etichetta:Triplosette Entertainment

Track List:

01 - Caramelle 02:28
02 - Sexy Gang 02:37
03 - Marilyn Manson 02:28
04 - Cono Gelato 03:50
05 - Tic Tac 02:23
06 - Magazine 02:26
07 - El Machico 02:51
08 - Cobain 01:55
09 - Spezzacuori 02:14
10 - Side e Wayne 02:28
11 - Ti amo 02:29
12 - Flex 02:57
13 - Diabolika 02:49
14 - Sku Sku 02:38
15 - Hypebeast 03:11

Recensione:

Non si può rimanere indifferenti di fronte alla Dark Polo Gang. Il collettivo romano è come tutte le cose che fanno discutere: o lo odi o lo ami, non ci sono vie di mezzo. Anche se lo si odia, però, bisogna ammettere che quello della Dark Polo Gang è uno dei fenomeni più rilevanti della musica italiana degli ultimi tempi, se vogliamo - ripeto: se vogliamo - al pari di Ghali. D'altronde, sono parecchie le cose che accomunano il collettivo romano al rapper di "Ninna nanna": anche la Dark Polo Gang, proprio come Ghali, è nata davvero dal basso ed è arrivata al primo disco ufficiale, questo "Twins", senza il supporto di una grossa casa discografica (il disco segue "Full metal dark", pubblicato nel 2015 solo in free download su internet, ed esce per la loro etichetta, la TriploSette Entertainment, distribuito da Artist First - negli scorsi mesi si parlava della firma con una major, ma evidentemente l'accordo non è andato in porto e i membri del gruppo hanno continuato ad essere discografici di lorostessi).
E come Ghali, la Dark Polo Gang sembra quasi infischiarsene dei media tradizionali: il collettivo di "Cavallini", che è stato pure protagonista di un servizio di "Nemo", programma televisivo di Rai2 - vive prevalente sui social network e su YouTube (dove ha cominciato a pubblicare pezzi già nel 2014: il primo è stato "HYPERVENOM". I numeri: circa 120.000 fan su Facebook, 300.000 iscritti al canale YouTube ufficiale per un totale di quasi 10.000.000 di visualizzazioni complessive (il video più visto è quello di "Sportswear", con 17 milioni di views). Su Instagram, i cinque componenti del collettivo sono dei divi: Tony Effe ha 440.000 follower, Wayne ne ha 275.000, Pyrex 266.000, Dark Side 272.000 e Sick Luke 230.000.
Altra analogia con Ghali: come il rapper di origini tunisine, anche la Dark Polo Gang ha affidato la promozione del suo disco ad una serie di firmacopie. Il calendario è decisamente meno fitto di quello dell'instore tour di "Album", il disco di Ghali: sono bastati cinque appuntamenti in una settimana per permettere a "Twins" di volare dritto al primo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia, detronizzando Riccardo "Riki" Marcuzzo (che era stabile al primo posto della classifica da cinque settimane).
Più che il vero e proprio album d'esordio della Dark Polo Gang, però, questo "Twins" è un album dei due membri più popolari del collettivo, Tony Effe e Wayne, con la collaborazione degli altri tre (il produttore è Sick Luke): non a caso, sulla copertina del disco compaiono solamente loro due e il nome della Dark Polo Gang è collocato in un angoletto, in basso a destra. Nei negozi di musica digitale, nei siti dei grandi magazzini e sulle piattaforme di streaming, però, l'album viene attribuito alla Dark Polo Gang.
"Vabbè, ma com'è 'sto disco?", vi starete chiedendo voi. Beh, è un disco che rispecchia completamente quella che è la Dark Polo Gang, che Nonciclopedia - la parodia di Wikipedia - definisce ironicamente "un'allegra banda di tronisti sottratti al mondo della moda e delle rapine a mano armata per motivi tutt'ora al vaglio degli inquirenti". Ma ci fanno o ci sono? La risposta a questa domanda è nell'intervista concessa a "Nemo" per il servizio andato in onda su Rai2 qualche mese fa: "Ho provato a sentire 'sti cazzo di rapper italiani, ho visto che facevano tutti schifo, quindi ho detto: 'Fondamentalmente potrei fare i soldi con questa roba'. E mi ci sono buttato". Insomma, ci fanno - e fanno anche riflettere e divertire un po'.
L'impressione è che i cinque ragazzi si vogliano prendere in giro per prendere in giro tutti gli altri rapper, quelli duri e puri, che più volte hanno criticato aspramente la Dark Polo Gang. Permetteteci di dire che quello della Dark Polo Gang ci sembra un atteggiamento un po' punk, ribelle e beffardo: se ne fregano di tutto ("Piscio sopra gli haters", rappano in "Sportswear". E lo fanno con il genere, la trap, che i rapper 2.0 considerano come un'evoluzione del rap: in sostanza, questo genere (che in America è esploso una ventina di anni fa e che nel nostro paese è arrivato molto tardi) mischia la struttura ritmica dei pezzi rapa sonorità più elettroniche. Le basi sono tutte di Sick Luke, che insieme a Charlie Charles è il producer di riferimento dei trapper (ha collaborato con IZI e Tedua, ma ha prodotto anche Gué Pequeno - che compare tra gli ospiti del disco e che ha voluto Tony Effe nel suo nuovo album, "Gentleman" - e Emis Killa).
Il messaggio alla base dei pezzi della DPG? Non c'è messaggio. E in questo - senza star qui a fare i sociologi - potremmo dire che i loro pezzi rispecchiano un po' il loro pubblico, gli adolescenti di oggi senza punti di riferimento, disorientati nell'era del medioevo tecnologico ("Trap deriva da 'intrappolati'", ha ben osservato Fabri Fibra parlando del genere musicale della Dark Polo Gang): "È uno stile di vita, uno stile swag, la gang non si infama!", hanno detto i fan del collettivo alle telecamere a Fan Page, che la scorsa settimana è andata a curiosare all'instore di Napoli. I testi parlano tutti di soldi, vestiti, ragazze, pasticche e droga.
A proposito di "swag" - e con questo chiudiamo: una particolarità della Dark Polo Gang è che il collettivo romano ha creato un lessico tutto suo. "Bufu", "Let's get it!", "Caramelle": sembra quasi un linguaggio in codice al quale possono avere accesso solamente i proseliti della DPG. Loro, come abbiamo già detto, si sentono dei divi e non lo nascondono: "Siamo i nuovi Backstreet Boys. La mia faccia in tv, Canale 5", rappano in "Magazine".

Info: Per scaricare devi usare un client come uTorrent o Transmission
AnnounceURL
udp://tracker.openbittorrent.com:80/announce
Hash 25af86f8f406531c32fea85e52fb5486b5ca7bcc
Peers seeds: 0 , leech: 0
Size 94.80 MB
Completato 0x
Aggiunto 28.08.17 - 08:08:00
Uploader   Mitimex
Votazione (Voti: 0)


Condividi questo bittorrent:


html/blog:


bbcode/forum:




Aggiungi Commento